Questo sito utilizza dei cookie tecnici e di terze parti, continuando con la navigazione l'utente accetta il loro utilizzo, per maggiori informazioni e conoscere come disabilitarne l'uso consulta l'informativa estesa.

Maupan Photo

cartolina

 

Mar.2019 C’è una scogliera a picco sul mare a Baia Vignanotica in Puglia, è una falesia rocciosa, stratificata e verticale, di un bianco che appena esce un poco di sole diviene accecante, e su questa candida parete rocciosa ci sono due pini di d’Aleppo che non solo si sono permesi di germogliare, ma sono cresciuti alti e vigorosi, sicuramente non da meno dei loro fratelli che hanno scelto le più comode dune sabbiose e le colline retrostanti la vicina spiaggia; sono cresciuti a dispetto di tutto e di tutti, dove l’immaginazione stenta a credere, sfidando i gelidi venti orientali da cui non hanno la benché minima difesa, sfidando il sole accecante e le torride temperature estive che metterebbero a dura prova anche delle piante grasse, sfidando la salsedine che corrode l’acciaio più temperato, e la sabbia che modella la roccia più dura.
Una radice che fuorisce dalla roccia sta lì a raccontarci che non si tratta di magia, ma di una tenacia che supera le apparenze, che sfida le avversità, ci racconta che ogni esistenza va vissuta pienamente anche quando si capita nel posto sbagliato (un po’ come “il brutto anatroccolo”); arriverà il giorno in cui una frana, una tempesta o più semplicemente la vecchiaia farà precipitare fra le onde questi pini, forse pochi se ne accorgeranno e la loro presenza sarà presto dimenticata, ma la mia ammirazione ed il mio grazie per loro non verrà mai meno e questa foto me lo ricorderà.
Buona visione con la cartolina di marzo di Maupanphoto.com