Questo sito utilizza dei cookie tecnici e di terze parti, continuando con la navigazione l'utente accetta il loro utilizzo, per maggiori informazioni e conoscere come disabilitarne l'uso consulta l'informativa estesa.

Maupan Photo

cartolina

 

Feb.2016 La cartolina di questo mese di Maupanphoto.com è dedicata ad una gita di qualche anno fa (era il 2000), fra i boschi ed i pianori dei Monti Carseolani, quando l’inverno era sinonimo di neve che cadeva abbondante anche a quote modeste, come nel Bosco di Macchialunga sui 1280m.
Sperando che rinevichi al più presto, il mio invito è a non disdegnare la montagna d’inverno, quando fa freddo e c’è la neve, non è importante quale sia la meta e se la si raggiungerà oppure no, come quando scattai questa foto il cucuzzolo che raggiungemmo era la scusa per dare un titolo alla gita, ma fu un bellissimo anello che sicuramente d’estate ci avrebbe regalato emozioni meno intense.

cartolina

 

Aggiornamento Gen.2016 E' on-line il nuovo aggiornamento dell'archivio fotografico Maupanphoto.com, circa 600 nuove foto per 20 nuovi eventi che spaziano dal mare (o sarebbe più giusto dire ...vista mare) alla montagna, e che per la prima volta porta l'archivio ad essere aggiornato al periodo corrente.
Per la foto di copertina ho scelto un scatto dove una volta tanto ci sono anch'io, è una foto scattata fra le vetrine di Forio e il titolo ovviamente è ...SALDI!

cartolina

 

Gen.2016 A volte ci sono alcune foto che ti "chiamano", mentre tu passeggi tranquillo senti un bisbiglio, ti guardi intorno e ti accorgi di loro, in effetti sono sotto gli occhi di tutti ma nessuno le nota, così mi chiedo se quello che per me è così bello lo sarà pure per gli altri, se quello che io ho sentito riuscirò a farlo apprezzare pure agli altri, ma in fondo anche questo è ...fotografia!
La cartolina di questo mese di Maupanphoto.com è dedicata ai Monti Lattari, ma se dici Monti Lattari dici Costiera Amalfitana, e questo scatto è preso proprio fra le pieghe di questo stupendo contesto, fra orti e scalini vista mare.

cartolina

 

Dic.2015 La cartolina di questo mese di Maupanphoto.com è dedicata ai Monti del Sirente, ad una gita che volutamente volli spezzare in due tappe, nonostante non fosse poi così lunga, per poter dormire in un piccolo bivacco chiamato il Rifugio la Vecchia; fù un'esperineza molto incisiva...se non altro per il freddo! In effetti faceva molto freddo, ma giungere al bivacco mentre il Gran Sasso si accendeva in lontananza di rosa vermiglio alla luce del tramonto, trovare il pittoresco e piccolo rifugio semisommerso dalla neve e guadagnarsi l'entrata spalando la neve, poi il bosco e le pareti illuminate nella notte dalla tenue luce della Luna riflessa sulla neve, e il giorno dopo una bellissima giornata di sole ...non hanno prezzo!

cartolina

 

Aggiornamento Nov.2015 Finalmente sono riuscito a mettere on-line un nuovo aggiornamento dell'archivio fotografico Maupanphoto.com, si tratta di ben 39 nuovi eventi con 1350 foto che portano il totale delle foto archiviate nell'archivio a superare la quota 15.000! e tutte indicizzate.
Certo è ben poco cosa rispetto agli archivi di Stock-photos che raggiungono svariati milioni di files, ma considerato la tipologia del sito ed il suo campo d'interesse principale (i monti dell'Appennino) credo che sia un buon risultato, e spero che possa soddisfare almeno in parte il desiderio di conoscenza o curiosità delle nostre montagne e paesaggi naturali in genere.

cartolina

 

Nov.2015 La cartolina di questo mese di Maupanphoto.com è dedicata ai Monti dell'Alto Aterno e al Monte Giano, al confine fra Abruzzo e Lazio, una cima che si presta ad essere salita da più versanti, ed in particolare provenendo dal lato abruzzese veniamo a conoscere lo stupendo Piano di Cascina, uno dei più grandi e suggestivi altipiani carsici dell’Abruzzo (12 km², altitudine media di 1020m.), di notevole interesse sia naturalistico, visto che l’area nell’era quaternaria era occupata da un lago, che storico, per testimonianze della presenza umana risalenti fin al XII secolo (Castello di Pacìna); il resto ce lo regala la luce tagliente di novembre, gli alberi spogli che si preparano alla fredda morsa invernale, la bruma mattutina, l'aria frizzante e buona di una bella giornata passata a due passi dal cielo!

minia mostra "Fotografie dai grandi spazi" Walter Bonatti
mostra fotografica all'Auditorium Expo - Auditorium Parco della Musica, Roma
8 ottobre 2015 / 31 gennaio 2016

Dall'8 ottobre 2015 si è aperta al pubblico la mostra Walter Bonatti. Fotografie dai grandi spazi presso l’Auditorium Expo dell’Auditorium Parco della Musica di Roma.
"Un lungo racconto visivo, un insieme di immagini straordinarie stampate in grande formato, un’avventura esistenziale unica: la mostra su Walter Bonatti, alpinista, esploratore ma anche e, in questa sede, soprattutto fotografo, è un’occasione per ripercorrere oltre 30 anni di viaggi alla scoperta dei luoghi meno conosciuti e più impervi della Terra e raccontando la passione per l’avventura insieme alla straordinaria professionalità di un grande reporter.
Molte tra le sue folgoranti immagini sono grandiosi “autoritratti ambientati” e i paesaggi in cui si muove sono insieme luoghi di contemplazione e di scoperta. Bonatti si pone davanti e dietro l’obiettivo: in un modo del tutto originale è in grado di rappresentare la sua fatica e la gioia per una scoperta, ma al tempo stesso sa cogliere le geometrie e le vastità degli orizzonti che va esplorando.
In mostra le grandiose immagini a colori di Bonatti compongono un lungo, unico diario di viaggio dove si intrecciano visioni e ricordi. Le fotografie sono accompagnate da note dello stesso autore, cimeli originali e interventi video sulla sua esperienza in montagna e sul personaggio Bonatti." (estratto da: http://www.romadailynews.it/eventi/walter-bonatti-fotografie-dai-grandi-spazi-allauditorium-parco-della-musica-0268148)
 

AuditoriumExpo – Auditorium Parco della Musica di Roma
Viale Pietro de Coubertin 30 - 00196 Roma
Info line 06.80241281
Orari: da lunedì a giovedì e domenica 12,30/20,30 - ven.sab. 12,30/22,00

cartolina

 

Ott.2015 La cartolina di Ottobre di Maupanphoto.com è dedicata alla Majella, ad una gita autunnale di una decina di anni fa, una due giorni dormendo al Bivacco Pelino in cima al Monte Amaro.
Salimmo per la Valle dei Fontanili, una valle dimenticata dal tempo, su prati dorati (non secchi!), in un'atmosfera carica di umidità e profumo di pulito, che l'aria più che respirarla l'assapori; salendo lo sguardo vagava in cerca di quei pastori, di quei greggi, che fino ad una settantina di anni fa trascorrevano l'intera estate su questi pascoli di alta quota (le pietre che s'intravedono sul fondovalle sono i pochi resti di uno stazzo con il recinto per gli armenti).
In due giorni non incontrammo alcuno, ma bellissima come sempre fù l'esperienza di passare una notte in bivacco; della fatica di salire con lo zaino pesante, del sudore, del timore di prendere la pioggia...non è rimasto nulla, ma il cuore ancora si emoziona al ricordo di quei passi in un luogo fuori dal mondo, dalla vita di ogni giorno, eppure così vitali per sentirsi parte di questo creato e recuperare la giusta dimensione personale.

"World Press Photo 2015" minia mostra
mostra fotografica al Museo di Roma in Trastevere
30 aprile / 25 maggio 2015

Come ogni anno il Museo di Roma in Trastevere ospita le foto vincitrici del Premio World Press Photo, uno dei più importanti riconoscimenti nell’ambito del fotogiornalismo; la mostra World Press Photo non è soltanto una galleria di immagini sensazionali, ma è anche un documento storico che fa rivivere gli eventi cruciali del nostro tempo, il suo carattere internazionale, le centinaia di migliaia di persone che ogni anno nel mondo la visitano, dimostrano come le immagini siano un linguaggio capace di superare ogni differenza culturali e linguistica per raggiungere livelli immediati di comunicazione.

Ogni anno, da 58 anni, fotogiornalisti, agenzie, quotidiani e riviste di tutto il mondo inviano alla World Press Photo migliaia di domande di partecipazione al Premio, le opere sono poi selezionate da una giuria indipendente di esperti internazionali; per questa edizione le immagini sottoposte alla giuria sono state 97.912, inviate da 5.692 fotografi professionisti di 131 diverse nazionalità; le immagini sono divise in otto diverse categorie: Spot News, Notizie Generali, Storie d’attualità, Vita quotidiana, Ritratti, Natura, Sport, Progetti a lungo termine. La mostra è promossa dall’Assessorato alla Cultura e al Turismo di Roma Sovrintendenza Capitolina ai Beni Culturali, in collaborazione con Contrasto e la World Press Photo Foundation di Amsterdam.(estratto da: http://www.romanotizie.it/le-immagini-del-premio-world-press-photo-2015-al-museo-di-roma-in-trastevere.html)


Museo di Roma in Trastevere
Piazza Sant'Egidio 1/b - Roma
Info line 060608
Orari: da martedì a domenica 10,00/20,00 - lunedì chiuso

minia mostra "Oltre lo sguardo" Steve McCurry
mostra fotografica al Teatro 1 di Cinecittà - Roma
18 aprile / 20 settembre 2015

"L'ho intitolata 'Oltre lo sguardo' perché il mio invito è a vedere l'immagine in maniera giocosa: oltre le interpretazioni" (Steve McCurry).
Roma torna ad ospitare una mostra fotografica del celebre foto-reporter americano, in uno spazio nuovo ed inconsueto per una mostra, ma che si prospetta molto suggestivo e nondimeno caro all'artista; la mostra è prodotta da Civita Cultura e Cinecittà Si Mostra in collaborazione con SudEst57 e curata da Biba Giachetti e Peter Bottazzi, sono presenti 150 scatti in grande formato sospesi fra reti e veli e con una particolare illuminazione; spiccano come sempre i suoi ritratti così intensi ma ogni sua immagine è carica di storia.

 

Cinecittà SiMostra, Roma
Via Tuscolana 1055
Orari: tutti i giorni 9,30/19,00 tranne il martedì (chiuso)

"A Occhi Aperti - quando la storia si è fermata in una foto" minia mostra
mostra fotografica all'AuditoriumExpo Parco della Musica di Roma
21 febbraio / 10 maggio 2015

Steve McCurry, Josef Koudelka, Don McCullin, Abbas, Elliott Erwitt, Alex Webb, Paolo Pellegrin, Gabriele Basilico, Sebastiao Salgado, Paul Fusco e altri grandi testimoni del Novecento, a volte gli unici dei fatti che hanno documentato. Una porta spalancata sulla storia, attraverso foto e ricordi di testimoni che hanno immortalato in uno scatto e vissuto alcuni dei momenti più intensi e drammatici del nostro passato.
Questo il filo conduttore della mostra "A occhi aperti - Quando la Storia si è fermata in una foto" che è anche quello del libro (edito da Contrasto) in cui le foto sono accompagnate dalle interviste fatte loro da Mario Calabresi, direttore del quotidiano La Stampa e appassionato di fotografia. La rassegna si è aperta oggi all'Auditorium Parco della Musica di Roma e resterà aperta al pubblico fino al 10 maggio. E' presentata in collaborazione con Magnum Photos nell'ambito di Auditorium Fotografia, in un progetto della Fondazione Musica per Roma in collaborazione con Contrasto e Fondazione Forma per la Fotografia. (estratto da: http://www.ansa.it/sito/photogallery/spettacolo/2015/02/20/...html)


AuditoriumExpo – Auditorium Parco della Musica di Roma
Viale Pietro de Coubertin 30 - 00196 Roma
Info line 06.80241281
Orari: da lunedì a giovedì e domenica 12,30/20,30 - ven.sab. 12,30/22,00